ENG | ITA

Il complesso multifunzionale Central St. Gilles si inserisce nel quartiere londinese di Carden, articolato mosaico urbano di antiche strade, tradizionali blocchi urbani, edifici moderni. L’insediamento è costituito da volumi complessi, da una combinazione di facciate caratterizzate dai materiali: vetro, acciaio, ceramica in colori diversi e cangianti in rapporto alla luce. Unità commerciali, ristoranti, uffici, appartamenti si articolano intorno ad una ampia corte centrale, una piazza che ospita la vita sociale e rafforza l’identità urbana del luogo, visibile da ogni edificio attraverso le grandi vetrate (h. 6 metri) del piano terra e raggiungibile da cinque diversi passaggi. Il progetto di illuminazione della corte serve il progetto architettonici: gli spazi comuni del piano terra a doppia altezza, perimetrali a tutto l’insediamento, vengono illuminati con proiettori a sospensione che provvedono all’illuminazione generale e puntuale degli ambienti. La luce emanata all’esterno dalle grandi superfici vetrate costituisce una sorta di basamento luminoso, stacca gli edifici dal suolo, amplia visivamente lo spazio della piazza mentre proiettori posizionati sotto gronda, fuori dalla vista, provvedono all’illuminazione generale dello spazio producono una situazione di chiaroscuri e ombre simile alle ore diurne.

2010

Inghilterra
Londra
St. Giles
Illuminazione generale

w/ Arch. R. Piano, Fletcher Priest Architects, Rossi Bianchi Lighting Design
Foto: S. Magnano