ENG | ITA

L’edificio presenta una lunghezza di 130 m su sette livelli (due interrati e cinque fuori terra) per un totale di 12600 metri quadrati ospita attività amministrative e di ricerca, con spazi dedicati a mostre permanenti e temporanee, laboratori di ricerca, aule e laboratori didattici e una serra tropicale. Il progetto illuminotecnico segue l’architettura composita e articolata (grandi volumi e spazi e definiti da coperture vetrate) trovando un giusto equilibrio tra la luce naturale e quella artificiale. Apparecchi estremamente compatti consentano la corretta illuminazione conservando, nella differenza degli spazi, un’immagine unitaria, composta e coerente. Gli apparecchi installati a soffitto, su binari elettrificati oppure a sospensione, equipaggiati con sorgenti a LED, con un elevato indice di resa cromatica, permettono una grande flessibilità e adattabilità. Apparecchi dotati di ottica “controllata” con possibilità di orientamento sono stati scelti per ridurre il notevole numero di punti luce necessari, sia al fine della limitazione dei carichi energetici sia per restituire ordine ed unitarietà di immagine La possibilità di puntamento (360°) e di regolare l’intensità del flusso luminoso emesso dagli apparecchi permette di ottenere, per composizione dei fasci una distribuzione omogenea dei livelli di illuminamento. Il progetto ha ricevuto il GOLD LEED.

2013

Italia
Trento
Muse - Museo delle Scienze
Illuminazione generale

w/ Arch. R. Piano
Foto: courtesy iGuzzini