ENG | ITA

“Nuovi modi di illuminare uno spazio o di pensare la luce”, la mostra collettiva, curata da Romano Baratta (Lighting Now!), ha messo a confronto diversi studi di lighting designer. Alcune camere della Caserma militare De Cristoforis sono state aperte per l’occasione al pubblico. Il progetto presentato dal nostro studio “Il Cubo”, definizione militare che ricorda la vecchia camerata, le brande ordinate dopo la sveglia, i sogni privati, la vita in comune, l’attesa del congedo. Le brande luminose e illuminanti della camerata sono state ricreate usando particolari pannelli in PMMA micro serigrafati, intelaiati su strutture di alluminio, con sorgenti Edge LED, di produzione Backlight. Un sistema di controllo e di gestione domotica, crea e scandisce l’effetto dello scorrere del tempo e rivela la forma del “il Cubo” nel passaggio tra la notte e il giorno. “Le ombre e le luci rilevano le forme” (Le Corbusier)

2011

Italia
Como, Caserma de Cristoforis
Allarmi 2011
Installazione

Foto: