ENG | ITA

Il "Palatium Vetus", centro della vita politica, amministrativa e giudiziaria del comune medioevale, è il più antico palazzo storico della città di Alessandria. Il complesso immobiliare, edificato nel cuore della città intorno al 1170, ha subito diversi interventi di ristrutturazione e ampliamento che ne hanno modificato la struttura portandola a quella attuale costituita da un corpo unico, su due livelli fuori terra, con varie tipologie di fondazione. Attualmente ospita la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ed un importante centro culturale. Apparecchi di illuminazione appositamente studiati, installati a parete o a sospensione a sorgente alogena producono luce indiretta uniforme, di grande confort visivo garantendo valori di illuminamento conformi alle normative vigenti. Apparecchi da terra a sorgente alogena vengono impiegati nelle sale conferenza e sale espositive. Nella grande corte, gli apparecchi in esecuzione speciale utilizzano sorgenti a LED vengono installati all’interno della struttura di sostegno della copertura a garantire una lunga durata e manutenzione ridotta. L’illuminazione della facciata viene data dalle sole finestre: apparecchi a LED GlimCube iGuzzini con ottica a lama, posti in appoggio sul davanzale, in posizione centrale rispetto al serramento illuminano in modo uniforme stipiti e architrave della finestra senza abbagliamento all’interno, rimanendo nascosti alla vista. L’ingresso viene messo in evidenza da proiettori LED ad incasso a terra con ottica orientabile.

2012

Italia
Alessandria
Palazzo Vetus
Illuminazione generale

w/ Arch. G. Aulenti
Foto: courtesy Palazzo Vetus